TheMythicalProject RSS



Le tre opere per la FlorenceBiennale 2021

Sono felice di presentare qui le mie tre opere presenti alla XIII edizione della Florence Biennale che si inaugurerà sabato 23 ottobre alla Fortezza Da Basso/Firenze. Il filo conduttore di tutte le opere presenti all'evento è l'ETERNAL FEMININE. Due dei miei lavori sono stati dedicati al Giardino delle Esperidi, in particolare quello descritto ed evocato dal mitografo inglese Robert Graves al quale rivolgo il mio tributo. Il Boschetto delle Arance e Il Giardino delle Esperidi sono stati realizzati con smalti, fili, perle e tecniche di stampa su feltro (70x70cm ciascuno circa).   Europa e il Toro, opera presente nel catalogo ufficiale della XIII Florence Biennale, è stata realizzata su ceramica e inglobata da un'anfora in vetro soffiato fatta realizzare da maestri vetrai...

Continua a leggere



Piccola gioiosa intervista su TellmeOlivia/Instagram

Come è nata la passione per l’arte?   Non ricordo un momento preciso. Ho senza dubbio avuto il privilegio di crescere in un contesto che non solo ha favorito certe mie attitudini, potendo incontrare e vedere da vicino tanti professionisti, ma collocava anche l’arte come un naturale aspetto del quotidiano capace di creare cose straordinarie da poter vivere in modo naturale, costante e con serio gusto. I miei genitori e uno dei miei nonni lavoravano in teatro ed è stato così, forse, che la mia strada seguisse in maniera del tutto spontanea questa via. Non ho mai pensato di recitare, ma le maestranze del mondo teatrale naturalmente abbracciano tanti settori del fare artistico e artigianale.      La cosa più...

Continua a leggere



Un'immensa tavolozza di verdi,infinite strutture.Come un'isola mitica.

Dove vivo, dove ho parte delle mie radici, da dove voglio andare via, dove riesco a dare il meglio, da dove non mi muovo, dove ripercorro sempre le stesse vie. Eppure mai uguali. Where I live, where I have part of my roots, where I want to go away, where I can give my best, where I don't move, where I always retrace the same paths.  Yet never the same.          Arcipelago di La Maddalena, Sardegna. Italia.

Continua a leggere



Il fascino della piccola arte nascosta

Tanti anni fa, quando visitai per la prima volta quella chicca del Museo Diocesano dell'isola dove vivo, la bravissima guida di allora, Cinzia Bianco, mi fece scoprire un oggetto nascosto. O meglio, che si usava nascondendolo: lo scapolare.  Lo scapolare in questione era -ed è- un frammento di stoffa usato come protezione da portare sotto l'abito, usanza risalente sin dall'Alto Medioevo, ed è rimasta sino ai giorni d'oggi un modo di invocare protezione del tutto religioso. La sua storia è appassionante ed invito a documentarsi su questo piccolo e potente oggetto. Sono rimasta affascinata dal rapporto fortemente viscerale con questo frammentino di stoffa, quasi un controsenso considerando l'alto valore spirituale dell'invocazione.  Io non sono credente, ma rimango ugualmente stregata dall'uso...

Continua a leggere



Intervista/Interview 123art Magazine a Stefania Missio/curator Lisa Harris

Qui una lunga intervista sul mio lavoro uscita oggi 19 novembre 2020 curata da Lisa Harris di 123art Magazine (12344 Whimsy Lane Stamp City New York United States). Sono veramente grata. La troverete in italiano ed in inglese.  Hello Stefania! How did it all start for you. Were you an artistic soul from an early age? When did you decide that this is what you want to do? Ciao Lisa, innanzi tutto grazie per avermi contattata. Vivo e lavoro in una piccolissima isola del Mediterraneo chiamata La Maddalena, si trova tra una delle isole maggiori italiane (la Sardegna) e l’isola maggiore francese (la Corsica). Come puoi ben capire non è facile per me avere facili rapporti con il mondo esterno, non viaggio più...

Continua a leggere